I tre principi importanti da tenere in mente durante il trading in Bitcoin

In questa sezione è permesso la promozione di faucet e link ref. o promozionali
adamsmiths
Matusa
Matusa
Messaggi: 4

19/10/2017, 8:28  

Il mondo del trading online sta cambiando rapidamente, con una grande percentuale di trader che ora si concentra sul trading in criptovalute e rinuncia alle attività finanziarie tradizionali come azioni, CFD, valute fiat, ecc. Una delle principali criptovalute di trading è il Bitcoin. Ci sono molte ragioni per cui il Bitcoin è percepito come una valuta redditizia. Ad esempio per l'apparente liquidità dei Bitcoin e del suo sistema decentralizzato. Tuttavia, il trading in Bitcoin ha i propri rischi e i trader che non sono abbastanza attenti possono andare incontro a conseguenze terribili.

Questo articolo si propone di educare i lettori sui tre elementi principali del trading in Bitcoin e come usarli a loro vantaggio.

1. Rischio di trading con leva: Il trading in Bitcoin comporta un grande rischio di leva associato ad esso. Il trading con leva è simile all'acquisto di merci in prestito dal broker. Generalmente, i trader devono inserire circa il 50% del trade mentre il resto è curato dal broker. Il profitto del trading differisce dalla dimensione del prestito fornito dal broker che comporta un aumento del volume del trade del trader. Questo è molto utile per i trader che fanno trade su un margine poiché possono effettuarne di più alti. Ciò pone alcuni pericoli per i nuovi trader che potrebbero prendere decisioni disinformate e subire delle perdite.

2. Gestione dei rischi con gli stop loss: Molti trader che consentono il trading con bitcoin dispongono di strumenti specializzati per la gestione dei rischi per ridurre al minimo i rischi di un trader. Questi strumenti salvaguardano l'interesse del trader cambiando automaticamente la loro posizione quando il prezzo scende al di sotto di un certo livello. Questo tipo di stop loss garantito è molto utile agli speculatori di Bitcoin e ai day trader. Un altro importante strumento da utilizzare in tali circostanze è la "copertura" che è un modo efficace per attuare strategie di gestione del rischio in condizioni di mercato volatili. Il principio principale della copertura è quello di andare lungo e corto sulla stessa attività, annullando qualsiasi profitto o perdita sostenuta. In questo modo, il capitale del trader rimane intatto e protetto, che è un prerequisito necessario durante le condizioni di volatilità.

3. Volatilità dei Bitcoin: Il Bitcoin può essere considerato come il precursore nel settore del trading in criptovaluta, ma è generalmente considerato un bene digitale fortemente volatile ma crescente. Gran parte di ciò può essere attribuito alla sua crescente comunità di utenti. La volatilità presente in un mercato simile può essere una buona e una cattiva cosa per i trader a seconda delle circostanze. Con un'elevata volatilità, il mercato sperimenta svolte improvvise e improvvisi cambi di prezzo che possono essere vantaggiosi per le opportunità di trading. Tuttavia, i trader dovrebbero sapere che questo metodo funziona solo nei mercati in aumento. Lo short trading in questo caso può essere abbastanza complesso al fine di prenderne possesso e i trader possono sperimentare delle perdite.

I suddetti punti evidenziano i tre aspetti del trading in Bitcoin di cui ogni trader dovrebbe avere conoscenza. Se effettuato strategicamente, i trader in Bitcoin possono fare una fortuna in pochissimo tempo, sperimentando profitti sostenibili a lungo termine.

  •   Informazione
  • Chi c’è in linea

    Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti